Martedì 19 Novembre 2019
   
Text Size

SALARI UOMO-DONNA ANCORA DIFFERENTI

raccolta_ciliegie

Siamo circa a metà dell’annata cerasicola. Fra qualche giorno saremo in piena raccolta delle Ferrovie. C’è una discreta-buona quantità di prodotto; gli alberi da ‘passare’ sono migliaia e migliaia. Avremo bisogno di tanta mano d’opera ma molti nostri produttori si sono premuniti già da tempo, rivolgendosi presso i paesi limitrofi.

A noi non convince la questione-salari degli operai che stanno raccogliendo le altre qualità di ciliegie in attesa del grande boom della raccolta delle Ferrovie. Abbiamo chiesto per telefono a medi e grandi produttori come si stiano regolando con la paga giornaliera degli operai e delle operaie. La cosa che ci ha colpito è che ogni datore di lavoro da noi interpellato, si comporta in modo diverso dall’altro.

Accorpando e sintetizzando tutte le risposte avute, possiamo arrivare alla conclusione che, anche se in maniera inferiore rispetto al passato, continua ad esserci disparità riguardo alla paga giornaliera delle donne rispetto agli uomini: almeno tre – cinque euro a favore dei maschi, a parità di lavoro e di orari.

Gli immigrati albanesi d’altro canto, solo se sono maschi ed esperti nella raccolta, possono aspirare alla paga giornaliera dell’operaio maschio italiano.

Si parla troppo e, spesso a vanvera, di parità uomo-donna e sorprende che in questo caso la donna, solo perché tale, debba usufruire di un salario inferiore a quello di un uomo. E, questo è molto grave, pur di lavorare, nessuna si ribella.

Commenti  

 
produttore
#2 produttore 2010-05-27 19:43
gli uomini fanno potatura,conduzione mezzi meccanici,lavori pesanti ed altri che le domnne non fanno(tralasciamo le ragioni storico-sociali di questa divisione del lavoro che potrebbe e dovrebbe essere superata, e ce ne sono le condizioni) per questo prendono una paga superiore.
Se un padrone ha bisogno di raccogliere e non ha donne sufficoenti ingaggia uno o più uomini, a cui non può diminuire la paga ordinaria.
Ma se è un ragazzo operaio improvvisato solo per la raccolta, quasi sempre meno abile delle donne, è già assai che gli si dia la giornata della donna, come avviene per l'acinino. A parte qualche caso di estremo bisogno("se mi vuoi dammi tanto")limitato all'occasione specifica.
Citazione
 
 
re
#1 re 2010-05-27 15:52
Caro Antonio Gasparro.... fai bene a citare questa situazione... però..!
..così, come da tè scritto..! sembra che in campagna tutti abbiano gli stessi compiti.. ma di fatto, non è così..!
..anche perchè il salario varia anche da uomo a uomo..!;-)
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.