Mercoledì 20 Febbraio 2019
   
Text Size

TURI RACCOGLIE FONDI CONTRO L'AIDS

foto_9

Il 23 aprile in tante piazze italiane, non solo a Turi, si è svolta la Campagna Unicef “Uniti per i bambini, uniti contro l’Aids”.

La delegata locale Unicef, la dott.ssa Tina Resta, ha affermato che si tratta di “un’iniziativa che tenta di sensibilizzare la popolazione alle problematiche infantili. Quest’anno è stata associata ai mondiali dell’Africa per evidenziare due situazioni contrastanti: da una parte la realizzazione dei mondiali con il proprio elevato circuito economico; dall’altra la morte dei bambini, la povertà e la lotta contro l’Aids. Si approfitta dei mondiali per far capire che esistono situazioni come queste.”

L’argomento trattato è, infatti, davvero scottante: il 91% dei contagi dell’HIV avviene nell’Africa subsahariana dove i bambini si ammalano soprattutto attraverso la propria madre.

Senza appropriate cure più della metà di essi, sieropositiva, muore prima del compimento del secondo anno di vita.

Per motivare il Governo italiano ad aumentare i fondi per la lotta al’HIV e all’Aids, l’Unicef ha proposto una seria di iniziative e la firma di una petizione popolare.

Tanta la gioia ed il divertimento tra i bambini turesi durante i tornei di calcio e mini-volley dove la vittoria è stata per tutti, con la soddisfazione dei premiati.

Rina Spinelli, a nome della “Nuova Pro Loco”, è intervenuta dichiarando: “Siamo contenti come Pro loco, che la referente Tina Resta abbia pensato a noi come partner per questa manifestazione di solidarietà. Un proposito per il futuro è che ci siano altre occasioni come questa di far arrivare più velocemente al cuore della gente le problematiche infantili. Vogliamo continuare ad impegnarci per il bene della comunità.”

E questo impegno si è davvero visto dato il successo nella vendita dei minipalloni Unicef, per un ricavato di 600 euro che verrà interamente devoluto ai bambini africani che, purtroppo, non vedranno mai i mondiali.

L’evento è stato concluso dall’animazione del simpaticissimo clown Mary.

Tina Resta e la Pro Loco ringraziano Loris Susca, presidente dell’A.S.D. Sporturi, l’A.S.P. Turi, l’amministrazione comunale, i genitori e i bambini che hanno contribuito a segnare tutti insieme un gol per l’Africa ed, infine, i volontari A.N.P.AS Turi-soccorso.

Foto fallery della giornata.


Commenti  

 
fan nuova pro loco
#2 fan nuova pro loco 2010-05-31 00:22
il vero mistero è la tua pochezza intellettiva e intellettuale!
Citazione
 
 
mistero
#1 mistero 2010-05-27 02:28
Mi volete spiegare il nesso tra l'unicef e la nuova proloco?Ma non ci sono associazioni sul territorio che si occupano di bambini 360 gradi ?Bho' non capisco, ma e' un ripiego alla sagra delle ciligie?Mha'....................
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI