Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

IL GELO CREA I PRIMI DANNI ALLE CILIEGIE DEL 2010

ciliegieferrovie1

L’annata cerasicola 2010 non è ancora iniziata e già dobbiamo soffermarci sui primi danni che nei giorni scorsi sono stati causati dal gelo che, ogni anno di questi tempi, puntuale come un orologio svizzero, combina sempre qualche guaio. Ad un occhio attento appare chiaramente il danno subìto da qualche fiore, anche se cercare di quantificare in che percentuale abbia colpito, non è ancora possibile. Quindi partenza ad handicap, con lo svantaggio per la campagna delle ciliegie di quest’anno e, se non ci fosse stato quel po’ di giorni di ritardo sulla fioritura, il danno sarebbe stato molto più grave. Comunque si parte male.

Vincenzo Petruzzi azzarda, causa gelo, una produzione del 20-30% in meno. Colpite le primizie come le ‘bigarò’ e, per fortuna in maniera minore, le ‘ferrovie’ e “non esiste la differenza fra parti calde e parti fredde: tutte colpite, anche se di meno i ciliegi delle parti fredde”. Ma come si preannuncia il futuro delle ciliegie vista come è messa in questi ultimi tempi tutta l’agricoltura italiana? “Stiamo in una situazione drammatica. – ci dice sconfortato il presidente della Coldiretti, Petruzzi - I prodotti ci arrivano ormai da tutto il mondo e la nostra agricoltura è arrivata a non essere più competitiva. Il dramma sta nel non sapere nessuno, tanto meno la politica, cosa fare per trovare la strada giusta per far diventare questa situazione meno disperata, meno disperante. Alla fine, come è successo per il vestiario e soprattutto per le scarpe, che sono tutte cinesi e, anche se uno volesse, le scarpe italiane sono introvabili, così stanno andando dritto verso lo stesso baratro tutti i nostri prodotti agricoli.”

Commenti  

 
pas
#8 pas 2010-04-19 18:14
Perchè invece di perdervi in futili polemiche non scrivete e commentate notizie utili a che dedica tempo e denare alla coltivazione della ciliegia?
Citazione
 
 
occhio
#7 occhio 2010-03-30 01:12
Si chiamano bigarreau moreau (morò?), ma da quanto ne so (potrei sbagliare) a turi è più diffusa la bigarreau burlat. comunque le virgolette non le avevo notate e per questo chiedo vena. ;-)
Citazione
 
 
abaco
#6 abaco 2010-03-28 22:07
Si chiamano Bigarreau Morò ma per rendere leggibile da chiunque il nome della ciliegia, l'ho scritto come si legge anche perchè su google sta scritto che si scrive anche bigarò. Io per fare le cose per bene ho messo tra virgolette il termine 'bigarò'. Come vede ho preso tutte le precauzioni e mi sono documentato. Chi invece nè ha notato le virgolette nè si è documentato, è stato lei. Grazie comunque per avermi scritto. Antonio Gasparro.
Citazione
 
 
occhio
#5 occhio 2010-03-28 18:28
vorrei dire all'autore dell'articolo che si scrive "Bigarreau" e non "bigarò". Inoltre a chi ha commentato vorrei far sapere che oltre il fitoregolatore Dormex, adesso illegale, esistono anche prodotti legali e che parecchi agricoltori hanno usato ;-)
Citazione
 
 
chiarelettere
#4 chiarelettere 2010-03-25 19:58
concordo con nicol e auguro a tutti quelli che usano il dormex di ritrovarsi senza nemmeno un albero.così, per piacere...vergognatevi ingordi. che il seccatutto vi colpisca
Citazione
 
 
da me
#3 da me 2010-03-25 19:32
diceva sempre mio nonno che non si può passare avanti alla volonta di Cristo...ogni cosa a suo tempo... basta non ANTICIPARE... capisci a me...
Citazione
 
 
Nicol
#2 Nicol 2010-03-25 15:31
Dobbiamo dire a tutti che un pò la crisi un pò l'ingordigia di arrivare prima per spuntare un prezzo piu alto, fatto sta che vogliamo andare troppo contro la natura .
Pertanto questi sono i risultati.
RICORDATE CHI VA PIANO VA SANO E VA LONTANO.
Citazione
 
 
NIKI65
#1 NIKI65 2010-03-25 00:30
Purtroppo devo correggervi, il danno non e stato causato in questi giorni "o almeno non la gran parte del danno" ma dalla nottata gelida del 6 marzo quando la temperatura e andata di alcuni gradi sotto lo zero.
Gia dalla domenica pomerigio e cioe il 7 marzo era visibile un danno del 60% nei pezzamenti anticiati.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.