Sabato 23 Novembre 2019
   
Text Size

LA CASERMA SI TRASFERISCE NEL COMUNE

caserma_nuova

Conosciamo tutti le vicende che negli ultimi anni hanno fatto rischiare alla nostra cittadina di perdere il proprio nucleo operativo dei Carabinieri. Adesso, finalmente, possiamo dirlo ufficialmente: questa paura è scongiurata. La caserma si trasferirà nei locali del Comune di Turi, precisamente nelle stanze del corridoio del 1° Piano dove si trova l'Ufficio Tributi. L'intera area assegnata alla futura caserma sarà rimessa a nuovo, attrezzata con le strumentazioni utili a svolgere tutte le mansioni attualmente svcaserma_nuova_1olgibili nella caserma di Largo Pozzi e resa completamente indipendente: verranno murati gli attuali collegamenti con l'esterno (terrazzo) e i restanti corridoi del Municipio. In questo modo, l'unico accesso alla caserma sarà il portone presente in Via Dogali in corrispondenza di Piazza Chiesa, alle spalle della Chiesa Madre. Sono previsti l'impianto di telecamere a circuito chiuso e l'istallazione della cella di sicurezza. Nel frattempo, affinché tutti gli uffici non perdano la loro operatività, si sta pensando alla riorganizzazione degli spazi interni del palazzo comunale. Molto probabilmente verrà spostata la sala Giunta e soppressa la stanza "degli assessori", che sacrificheranno i loro spazi a fronte di questa esigenza.

Dopo aver fatto i sopralluoghi nelle settimane scorse, quindi, il Prefetto di Bari ha dato esito positivo ponendo la parola fine all'interminabile calvario che affliggeva i militari e tutti i cittadini di Turi. Finalmente i carabinieri potranno lavorare in locali dignitosi, rispondenti alle loro esigenze, per tutto il tempo necessario alla ristrutturazione dell'attuale struttura della caserma. Così saranno salvaguardati i cittadini, la loro sicurezza e la tutela dell'ordine pubblico; non dovremo fare affidamento a volanti e uomini provenienti da altre stazioni, ma soprattutto si creerà un polo adibito alle forze dell'ordine in pieno centro.

Per arrivare a tale epilogo l'Amministrazione comunale si è prodigata molto negli ultimi tempi affinché si riuscisse a trovare una soluzione che avesse come obiettivo finale quello di non perdere la stazione dei carabinieri. Infatti negli ultimi mesi, come abbiamo spiegato su Turiweb, erano state proposte due alternative: il trasferimento presso il piano terra del Centro Colturale Polivalente, soluzione che avrebbe permesso di avere solamente una sorta di "pront-office"; poco prima ancora, invece, si provò a valutare anche l'idea di trasferire la caserma nei locali dell'architetto Castorinis. Ma anche quell'idea fu scartata per i costi eccessivi dell'operazione.

Ma cosa succederà a quei locali quando l'attuale caserma sarà completamente ristrutturata? È stato pensato anche a questo: i locali diventeranno la sede della Polizia Municipale e si procederà alla riorganizzazione interna degli uffici comunali.

Commenti  

 
INDIGNATO
#1 INDIGNATO 2010-03-22 19:21
Avranno bisogno di molte celle di sicurezza....
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.