Lunedì 16 Dicembre 2019
   
Text Size

CON TRULLANDO PER VALORIZZARE IL TERRITORIO

Domenica sera, 14 marzo, si è svolta l’ormai classica manifestazione organizzata dall’associazione Trullando con la collaborazione della Confartigianato-Fidart. Nel quinto appuntamento del progetto “Angoli” si è valorizzata la zona denominata “Rit o’castidd”, alle spalle di S.Pietro Apostolo e del Palazzo del Balì.

Il pubblico non è stato quello delle grandi occasioni, a causa del freddo della serata, però le attrazioni targate Trullando non sono assolutamente mancate.

Un’attrattiva particolare della manifestazione è stata la ricostruzione figurativa di una casa di tolleranza, che era presente nella zona durante la seconda guerra mondiale fino alla legge Merlin del 1958 che ha obbligato la chiusura di queste case, comunemente chiamate “chiuse”, perché dovevano avere chiuse le imposte delle finestre per non fare scandalo.

Durante la serata è stato possibile degustare le focaccine fritte di Bauhaus Cafè, il panino con porchetta della macelleria Belvedere e il buon vino della Vitivinicola Colavecchio. Il circuito è stato animato dalla presenza del gruppo musicale Giradixie (dixie band) e della musica degli anni '70 - '80 di Vito detto Ivo. Il pittore Aldo Scarpa è stato l’unico artista che ha sfidato il freddo per esporre le sue opere.

Una bella curiosità è stata quella di scoprire che anche a Putignano era presente “La Ruota”, un luogo apposito dove lasciare i neonati. Infatti, secondo alcune testimonianze, nei pressi del civico 14 di Via Palmento era presente una cavità muraria, all’interno della quale era collocata una sorta di scatola di legno girevole, dove fino agli anni ’40, venivano depositati i neonati, che erano accolti da un’operatrice volontaria detta “Ricevitrice di Poietti” che provvedeva a registrarli presso lo stato civile e concederli in adozione. Inoltre, dalle testimonianze sembra che molto spesso ai “proietti” si attribuivano nome e cognome che avessero uguali iniziali.

Nel pomeriggio si è svolto il tradizionale appuntamento con l’Orienteering, organizzato con la collaborazione de La Palextra.

Il prossimo appuntamento del progetto “Angoli” di Trullando è fissato per l'11 aprile con “Sant Larinz”, che interesserà Via San Lorenzo e Via San Giacomo, nel borgo antico di Putignano.

La voce del paese è sempre stata media partner degli eventi di Trullando e augura buona fortuna all'associazione che con grandi sacrifici tiene vivi i nostri centri storici.

Visita http://picasaweb.google.it/redazioneturiweb/ 2010/ritcastidd{/gallery}

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.