Sabato 19 Settembre 2020
   
Text Size

VIA CASAMASSIMA, RATTOPPATE LE TRE CUNETTE

VIA_CASA

Nei giorni scorsi, probabilmente a causa delle piogge abbondanti che hanno indebolito la parte sottostante dell'asfalto di via Casamassima, in tre punti della carreggiata il terreno ha ceduto vistosamente, lasciando nelle mani dei turesi tre grossi avvallamenti, uno dei quali di quasi 20 cm.

Molto probabilmente la causa di tali cedimenti del manto stradale, avvenuti a pochi metri l'uno dall'altro, risalgono ad una cattiva risistemazione dello strato sottostante durante i lavori di adeguamento fogna. Nel momento di riempimento, a fine lavori, evidentemente non si è stati attenti a compattare il materiale precedentemente estratto, facendo sì che le infiltrazioni del'acqua portassero ad un assestamento di pietre e terreno molto più in basso.

I tre avvallamenti hanno creato non pochi problemi ai mezzi di trasporto, soprattutto a quelli guidati da persone non al corrente di tali falle del sistema viario. Infatti, qualcuno ha rischiato di causare danni ingenti alla propria auto, agli ammortizzatori e agli assi, affrontando senza decelerare quelle improvvise cunette.

Finalmente, però, nelle ultime ore si è provveduto a ripristinare lo stato delle stesse. Rimane il fatto che bisognerebbe stare più attenti ad appaltare lavori a manovalanza più esperta, che non causi problemi a posteriori, rendendo scomoda la quotidianità dei cittadini turesi e la continua rattoppatura delle strade.

Commenti  

 
TURITRIBE
#17 TURITRIBE 2010-03-08 17:23
artid=8573&dpath=document&dfile=16102007030234.pdf&content=LAZIO,+L.R.+n.+16/2007,Disposizioni+dirette+alla+tutela+del+lavoro,+al+contrasto+e+all’emersione+del+lavoro+non+regolare+-++-++-+
cara(o) rosetta, collegati al link con particolare riferimento all'art. 7, in modo da capire cosa succede nel Lazio.

www.pubblicaamministrazione.net/leggi-e-norme/articoli/1637/appalti-pubblici-arrivano-nuovi-criteri.html

qui invece troverai i criteri per l'assegnazione degli appalti pubblici (sono solo 2!!), con riferimento al codice degli appalti a cui le amministrazioni devono attenersi......perchè si parla di amministrazioni e non di dirigenti, visto che ci troviamo difronte a norme precise.I dirigenti intervengono su richiesta del politico di turno dando il loro parere a seconda dell'"interesse" del politico, della linea che si segue in amministrazione.....da solo il dirigente fa nulla!!
Tu dice che sono i parlamentari che emanano il codice degli appalti e ai cittadini è impossibile cambiarlo.......ma come? se noi cittadini eleggiamo dei nostri rappresentati, quali i politici, questi dovrebbero fare norme a tutela di tutti noi. Ergo desumo che questi politici non ci rappresentano se, durante stesura di una legge, non considerano i riflessi che questo codice degli appalti, che prevede sempre e comunque il rifacimento al sistema del massimo ribasso durante assegnazione dei lavori. Sistema che va ricordato va a discapito di sicurezza, qualità dei materiali, lavoro regolare, etc....
Cittadini seri eleggono politici/rappresentanti seri che fanno leggi serie. Questa era il pensiero, immagino, di chi dette vita alla Costituzione......la quale sbandieramo durante i girotondi, manifestazioni, popoli viola, etc.....ma finita la ribalta ed il saluto alla telecamera dimentichiamo in fretta.

Torniamo ai doni. Io veramente dubito fortemente a credere che tu sei all'oscuto di tutta questa "consuetudine"......e continuerò a chiamarla così. Veramente finiamola con questa ipocrisia di chi si sveglia oggi e non sa cosa succede nel mondo.....quando è tutto sotto i nostri occhi!!!
Pubblico ufficiale o no ci voglio le prove, questo almento lo sai??. Le denunce anonime restano tali in procura e il pm di turno le archivia se non sono supportate da dati, quindi......o si fanno foto o almeno limitiamoci a sapere che queste cose succedono dalla notte dei tempi.
Esempio......anche i titolari di esercizi pubblici/imprenditori fanno il c.d. "cestino" al direttore di banca a questo e quell'altro....per agevolare caso mai in futuro una richiesta di fido maggiore in brevissimo tempo......non sai neanche questo???
Tu continui a dire che non sai se esistono o meno.......fatti un giro in paese allora, parla con qualcuno e poi mi fai sapere.....ma se devi denunciare almeno ricorda dati alla mano e prove incofutabili, altrimenti rischi una contro-querela per calunnia e diffamazione, ricorda anche questo!
Citazione
 
 
TURITRIBE
#16 TURITRIBE 2010-03-08 17:22
artid=8573&dpath=document&dfile=16102007030234.pdf&content=LAZIO,+L.R.+n.+16/2007,Disposizioni+dirette+alla+tutela+del+lavoro,+al+contrasto+e+all’emersione+del+lavoro+non+regolare+-++-++-+
cara(o) rosetta, ti do del tu perchè non so chi sei, collegati al link con particolare riferimento all'art. 7, in modo da capire cosa succede nel Lazio.

www.pubblicaamministrazione.net/leggi-e-norme/articoli/1637/appalti-pubblici-arrivano-nuovi-criteri.html

qui invece troverai i criteri per l'assegnazione degli appalti pubblici (sono solo 2!!), con riferimento al codice degli appalti a cui le amministrazioni devono attenersi......perchè si parla di amministrazioni e non di dirigenti, visto che ci troviamo difronte a norme precise.I dirigenti intervengono su richiesta del politico di turno dando il loro parere a seconda dell'"interesse" del politico, della linea che si segue in amministrazione.....da solo il dirigente fa nulla!!
Tu dice che sono i parlamentari che emanano il codice degli appalti e ai cittadini è impossibile cambiarlo.......ma come? se noi cittadini eleggiamo dei nostri rappresentati, quali i politici, questi dovrebbero fare norme a tutela di tutti noi. Ergo desumo che questi politici non ci rappresentano se, durante stesura di una legge, non considerano i riflessi che questo codice degli appalti, che prevede sempre e comunque il rifacimento al sistema del massimo ribasso durante assegnazione dei lavori. Sistema che va ricordato va a discapito di sicurezza, qualità dei materiali, lavoro regolare, etc....
Cittadini seri eleggono politici/rappresentanti seri che fanno leggi serie. Questa era il pensiero, immagino, di chi dette vita alla Costituzione......la quale sbandieramo durante i girotondi, manifestazioni, popoli viola, etc.....ma finita la ribalta ed il saluto alla telecamera dimentichiamo in fretta.

Torniamo ai doni. Io veramente dubito fortemente a credere che tu sei all'oscuto di tutta questa "consuetudine"......e continuerò a chiamarla così. Veramente finiamola con questa ipocrisia di chi si sveglia oggi e non sa cosa succede nel mondo.....quando è tutto sotto i nostri occhi!!!
Pubblico ufficiale o no ci voglio le prove, questo almento lo sai??. Le denunce anonime restano tali in procura e il pm di turno le archivia se non sono supportate da dati, quindi......o si fanno foto o almeno limitiamoci a sapere che queste cose succedono dalla notte dei tempi.
Esempio......anche i titolari di esercizi pubblici/imprenditori fanno il c.d. "cestino" al direttore di banca a questo e quell'altro....per agevolare caso mai in futuro una richiesta di fido maggiore in brevissimo tempo......non sai neanche questo???
Tu continui a dire che non sai se esistono o meno.......fatti un giro in paese allora, parla con qualcuno e poi mi fai sapere.....ma se devi denunciare almeno ricorda dati alla mano e prove incofutabili, altrimenti rischi una contro-querela per calunnia e diffamazione, ricorda anche questo!
Citazione
 
 
rosetta
#15 rosetta 2010-03-06 23:38
Sig. Dell'Aera credo sia il caso di chiarire bene le questioni.
Riguardo i ribassi e i sistemi di gara in generale forse è opportuno che Lei si convinca che le scelte le fanno i dirigenti e i dipendenti (potere gestionale) e non i politici.
Tutto il suo ragionamento potrebbe anche essere condivisibile ma noi -cittadini- non possiamo cambiare il codice degli appalti in quanto lo fanno -o dovrebbero farlo- i parlamentari.
Non credo proprio che nel lazio applicano norme diverse.
Ribadisco che ci sono numerosi sistemi di gara e ogni stazione appalttante (così c'è scritto sui bandi) decide quale applicare e questo il più delle volte lo fanno i dirigenti in maniera autonoma.
Per la questione dei "doni" invece io piango nel sapere che le ho strappato un sorriso! Perchè? Se un cittadino è a conoscenza che un dipendente pubblico accetta doni ha il dovere morale di denunciare sia pure in forma anonima. Lei parla di consuetudine! Ma si rende conto di quello che scrive?
Lei è un pubblico ufficiale e queste cose Le sa molto bene anzi benissimo!
Non so se a Turi esistono questi fenomeni di malcostume ma se ci sono -come sembra si evinca dalle sue affermazioni- questo è molto grave anzi oserei dire gravissimo ed è per questo che non c'è niente da ridere!!!
Alla prossima
Citazione
 
 
TURITRIBE
#14 TURITRIBE 2010-03-06 17:20
rosetta partiamo dal fatto che in Italia vige il sistema prevalente del massimo ribasso, quindi la ditta che offre meno vince (sistema truffaldino e definito "mostro" da numerose associazioni e sindacati) o altrimenti si fa come nel Lazio, una delle poche eccezioni in Italia, dove tra le offerte presentate si fa una media, oltre ad altri punteggi assegnati sulla base di determinati criteri....che portano un ditta a vincere la gara.
quindi le questioni sono separate...
www.aedilweb.it/aggiudicazione_italia/acquista.htm
il sistema del massimo ribasso che riguarda marginalmente la situazione di via casamassima, dove i lavori sono stati fatti dall'AQP è un sistema tipicamente italiano, ovvero furbetto....dove i prezziari dei materiali e della mano d'opera sono aggiornati con due-tre anni di ritardo, dove i progettisti, quindi archiettti ed ingegneri, devono per forza fare un progetto sotto la sufficienza per compensare l'offerta che andranno a fare in gara le ditte, a discapito di materiali e sicurezza.
Queste stesse ditte appaltatrici devono avere obbligatoriamente il certificato anti-mafia .....mentre le sub-appaltanti sono esenti da tale obbligo...........e qua capite da soli cosa succede in un secondo momento.
il punto è...se fai un ribasso del 70-80%, come fai ad avere anche un utile?? facile i professionisti pur di vincere le gare al massimo ribasso propongono sconti inverosimili. Si arriva fino al 90% !! ( avete mai visto un negozio di abbigliamento che fa simili sconti? ). Per ripianare il bilancio cosa fanno ? Chiedono gli importi mancanti all'impresa appaltatrice !
Conclusione : l'ente pubblico crede di aver risparmiato sul professionista che deve curare gli interessi dello Stesso, il quale recupera il suo ribasso sotto forma di "tangente" chiesta all'impresa, la quale recupera moltiplicata per tre la somma frodando sul lavoro, lavoro che dovrebbe essere controllato proprio da quel professionista che è "prezzolato" dall'impresa. E il cerchio si chiude.

Passando alla questione "doni"....se uno avesse le prove concrete, quali foto, filmati etc si potrebbe anche denunciare......ma sulla base della sola "consuetudine" che si svolge ad ogni ricorrenza cosa denunci?? ormai adesso i pacchi arrivano a casa, travestiti da pensieri per la "casa", "mogli" e affini...se vuoi pretenderti una contro-querela accomodati .......ma forse vuoi dirmi che tu non eri al corrente di questa situazione??? se il tuo intento era strapparmi un sorriso direi che ci sei riuscito!
DELL'AERA Graziano
Citazione
 
 
INDIGNATO
#13 INDIGNATO 2010-03-06 02:23
Mi spiace che si è capito ben poco del mio ultimo commento..............la censura


*** i commenti su tutto il network sono controllati rispettando il regolamento alla lettera. per ogni chiarimento scrivere a . La necessità di evitare lo spam elettorale. La censura non ci appartiene: per lettere, commenti complessi scrivere a ***
Citazione
 
 
INDIGNATO
#12 INDIGNATO 2010-03-05 18:41
Condivido quello scritto(anzi denunciato) da TURITRIBE ma sicuramente non è il caso di via Casamassima,*** L'asfalto di ricotta è normalissimo che cede.
Citazione
 
 
INDIGNATO
#11 INDIGNATO 2010-03-05 18:29
Ma Via Casamassima non la doveva ripristinare l'acquedotto Pugliese?? o chi ha fatto i lavori in quella strada?? Datemi conferma o smentita,in quel caso non cè stata gara d'appalto.Forse mi sbaglio................
Citazione
 
 
oronzo s.
#10 oronzo s. 2010-03-05 17:31
ma chi vi ha detto che la gara d'appalto è stata fatta al massimo ribasso?
Citazione
 
 
rosetta
#9 rosetta 2010-03-05 10:10
Turitribe scrive: "esiste il massimo ribasso o la media aritmetica??.....perchè sono due cose ben diverse......"
Io non sono esperto di queste cose ma basta consultare un pò di bandi presenti sulla rete per scoprire che non esiste solo il massimo ribasso senza la media aritmetica! Comunque, la gara e i lavori di via casamassima non sono di competenza del "comune"...ma dell'acquedotto!
Riguardo i doni,etc.etc. segnalo a turitribe e ad altri che i dipendenti pubblici non possono e non devono accettare doni di qualsiasi genere non solo per un fatto di etica e di morale ma perchè vietato dai contratti collettivi e dalla legge!
Infine, come sempre in questo paese siamo tutti bravi a lamentarci ma quando si tratta di denunciare il presunto ed esistente malcostume tutti o la maggior parte se ne lava le mani...
Citazione
 
 
rosetta
#8 rosetta 2010-03-05 10:09
Turitribe scrive: "esiste il massimo ribasso o la media aritmetica??.....perchè sono due cose ben diverse......"
Io non sono esperto di queste cose ma basta consultare un pò di bandi presenti sulla rete per scoprire che non esiste solo il massimo ribasso senza la media aritmetica! Comunque, la gara e i lavori di via casamassima non sono di competenza del "comune"...ma dell'acquedotto!
Riguardo i doni,etc.etc. segnalo a turitribe e ad altri che i dipendenti pubblici non possono e non devono accettare doni di qualsiasi genere non solo per un fatto di etica e di morale ma perchè vietato dai contratti collettivi e dalla legge!
Infine, come sempre in questo paese siamo tutti bravi a lamentarci ma quando si tratta di denunciare il presunto ed esistente malcostume tutti o la maggior parte se ne lava le mani...
Citazione
 
 
gini
#7 gini 2010-03-05 00:00
beh, dico soltanto che vergogna, questa paese è veramente un paese ****, tutti sanno parlare, ma nessuno agisce, basta!!! Cosi non si può andare avanti!!! Il Comune dovrebbe essere **** In Via Gramsci ieri mattina vicino il negozio **** hanno fatto i lavori stradali, senza avvisare a nessuno!! La strada era bloccata poco dopo del negozio "*** verso giù il bar *** le macchine parcheggiate sia a sinistra e destra non potevono uscire!! Cioè il comune aveva messo un segnale con la data del 26.02.2010 in quella settimana nessuno aveva parcheggiata la macchina, visto che i lavori non sono iniziati, la gente che abita la, ha parcheggiato nuovamente. Ieri mattina la bella sopresa!! Gentilmente gli operai ci hanno fatti passare. Che fastidio sia per loro e sia per noi. Questo non è possibile. Siamo nel 2010 ***
Citazione
 
 
Rosaluxemburg
#6 Rosaluxemburg 2010-03-04 21:54
rosetta mi ricorda Lux. Chissà perchè!
Citazione
 
 
TURITRIBE
#5 TURITRIBE 2010-03-04 21:14
rosetta non hai risposto alla mia domanda.
esiste il massimo ribasso o la media aritmetica??.....perchè sono due cose ben diverse...... e da come scrivi sembri uno ben addentrato all'interno dell'amministrazione, quindi dovresti conoscere il criterio usato.
che poi erano 20 gli anni di incuria è un bene che qualcosa si sia fatto.....certo dopo qualche mese che asfalta una strada con soldi pubblici e questa al'improvviso cede in alcuni tratti di ben 20 cm ......bhè quantomeno andrebbe convocato il responsabile della ditta per chiedere spiegazioni punto primo, per far risistemare il tutto e a sue spese punto due, comunicargli che non parteciperà più a gare d'appalto nel comune di turi punto tre.
infine quesione doni.......proprio perchè regali, presenti, omaggi, pensieri chiamali come vuoi non si possono denunciare......proprio perchè a nessuno si può vietare di fare un omaggio ad una determinata persona ed in via privata. perchè il tutto avviene a domicilio......
ma poi potrei anche accettarli.....purchè i nostri soldi almeno vengano spesi bene....se neanche una strada sanno asfaltare non è il caso di non invitarli più per il futuro??
ora siccome immagino che le gvare d'appalto si fanno al massimo ribasso a Turi....ti dico solo che nel 2007 fu chiesto dai sindacati un decreto che eliminsasse questo sistema "mostro" e che il Lazio nello stesso anno con legge regionale 16/2007 aggiudica gli appalti tramite l'offerta economica più vantaggiosa con un coefficiente di punteggio in base a determinati criteri......quindi rosetta come vedi non è un sistema unilaterale che unisce l'Italia, le eccezioni ci sono, basta solo la volontà di cambiare l'attuale sistema.
altresì va ricordato che questo perverso sistema del massimo ribasso, che gioca sulla qualità del progetto finale a discapito della comunità, dove in alcuni casi si arriva a percentuali di ribasso pari al 75-80%...ditemi voi cosa si può pretendere a fine lavori....è stato agevolato dal D.lgs163/2006 dell'allora ministro Bersani......che qualcuno glielo ricordi durante la campagna elettorale.
DELL'AERA Graziano.
Citazione
 
 
SNOOPY
#4 SNOOPY 2010-03-04 20:01
La tipologia della gara non esclude la realizzazione delle opere a regola d'arte. I controlli devono essere più severi ed il ribasso d'asta non può essere un motivo di tolleranza sui controlli. Il verbale di fine lavoro che permette di contabilizzare, fatturare ed incassare deve essere rilasciato solo se tutto è a regola d'arte. I controllori ne devono rispondere moralmente ed in caso di acclarata corruzione, risponderne d'avanti alla legge. Purtroppo puo darsi che Graziano abbia ragione io non vorrei crederci.
Citazione
 
 
rosetta
#3 rosetta 2010-03-04 19:00
Turitribe scrive "A Turi è ancora presente il sistema del minimo ribasso o della media aritmetica delle offerte??". Tale sistema è -purtroppo- vigente in Italia e non credo si possa cambiare solo per Turi!
Quei lavori sono stati fatti dall'acquedotto dopo 10/20 di incuria totale.
A Turi da qualche mese è vigente un regolamento approvato dal consiglio comunale a cui tutte le ditte esecutrici di lavori devono attenersi.
Il compito degli amministratori è quello di fissare le regole (indirizzo politico). I Dirigenti, tecnici e dipendenti preposti del Comune hanno il potere/dovere di controllare e di applicare le sanzioni previste. (potere di gestione).
Se Turitribe o altri cittadini sono a conoscenza che qualche dipendente comunale "a Natale e Pasqua non arrivano i cesti e relativi doni o omaggi...." possono e -devono- denunciare il tutto al direttre generale del comune che a sua volta ha il potere/dovere di irrogare le sanzioni disciplinari previste dal contratto e dalle leggi -compreso- il licenziamento oppure all'autorità giudiziaria.
Citazione
 
 
TURITRIBE
#2 TURITRIBE 2010-03-04 16:27
Non credo si tratti di lavori fatti da gente inesperta.......quanto del sistema legato agli appalti ed al prezzo fatto per aggiudicarsi i lavori, dove massimo ribasso vuol dire minor cura nell'acquisto di materiali efficienti, a discapito della qualità.
A Turi è ancora presente il sistema del minimo ribasso o della media aritmetica delle offerte??
Perchè in questa risposta che credo qualcuno darà, potremo trovare la risposta ai lavori fatti sommariamente sul territorio, dalle ditte vincitrici.

In più un sopralluogo di qualche addetto comunale ai lavori pubblici non credo guasterebbe, quando le ditte consegnano i lavori........il problema vero è che sei fai notare o blocchi qualcosa a Natale e Pasqua non arrivano i cesti e relativi doni o omaggi.....una scelta difficile immagino!
DELL'AERA Graziano
Citazione
 
 
SNOOPY
#1 SNOOPY 2010-03-04 16:10
Così come sono stati fatti i rattoppi non si è risolto niente abreve i ciedimenti ritornranno.
Consiglio.
I ripristini a regola d'arte, prevedono il rempimento degli scavi con stabilizzato compattato e pistonato, una soletta di cemento che a mo di coperchio accavalla per almeno dieci centimetri la sezione dello scavo ed il ripristino bituminoso per gli ultimi dieci centimetri.
Cio non viene mai fatto e la conseguenza sono i cedimenti. Gli stessi cedimenti di via Casamassimavia ci sono in via Cisterna e via Conversano.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.